Come cucinare la pasta con il Bimby

C’è chi pensa che il Bimby venga usato solamente per quelle ricette più complicate e invece il robottino cucina anche i piatti più semplici a partire dalla pasta. Ma come si prepara la pasta col Bimby alla perfezione?

Per prima cosa si stabilisce la quantità della pasta a seconda del numero di commensali che siederanno a tavola: una porzione va dai 60 ai 100 gr a testa. Quindi, bisogna calcolare la quantità in base alle persone e tenendo a mente che nell’insieme non si devono superare i 500 gr.

Una cosa a cui bisogna prestare attenzione è l’utilizzo della pasta di ottima qualità, che si distingua per un tempo di cottura non inferiore ai 9 Min. Oltretutto meglio preferire formati di pasta piccoli come mezze penne, sedanini, ditali oppure pasta lunga come spaghetti e linguine.

Come si prepara la Pasta nel Bimby

Il Bimby, in fondo, è perfetta per cuocere la pasta, basta portare a ebollizione l’acqua, salarla, calare la pasta, cuocerla per il tempo dato sulla confezione e scolarla.

Ma il bello sta in un tipo di cottura caratteristico del bimby. Parliamo della modalità di cottura della pasta risottata, che risulta davvero speciale: la quantità d’acqua va del tutto assorbita dalla pasta e l’amido fa a formare una cremina deliziosa che amalgama il tutto. Buona sia nella versione in bianco, ma anche al pomodoro.

Prima di cuocere le pasta si può tenere pronto il condimento e lasciarlo nel boccale per poi andare ad aggiungerlo gli ultimi minuti dal buco presente sul coperchio.

A questo punto si aggiunge l’acqua, il sale e si arriva a ebollizione: circa 1 Min. per ogni 100 g di acqua 100° Vel. 1. Siamo ora pronti per calare la pasta.

Per quanto concerne la quantità d’acqua, essa deve essere il doppio del peso della pasta. Mentre per quel che concerne il tempo di cottura: per gli spaghetti si deve fare riferimento al Tempo di cottura della pasta (presente sulla confezione) + 1 Min.; per la pasta corta optare il Tempo di cottura della pasta – 1 Min.

Circa la temperatura e la velocità, va impostata la temperatura a 100° e mescolare sempre e comunque in verso Antiorario a velocità programmata Soft.

Infine per il tempo di riposo, bisogna versare la pasta in una ciotola e farla riposare 1-2 Min. Questo passaggio è fondamentale perché la parte liquida vada ad assorbirsi e la cottura si possa perfezionare.

Pasta Risottata al Sugo Bimby è una delle ricette più facili e gustose. Per cuocere la pasta risottata con un sugo al pomodoro, bisogna tenere a mente che il peso dell’acqua insieme a quello della passata dovranno essere uguali al doppio del peso della pasta. Le fasi di cottura sono quelle dette poc’anzicon l’aggiunta della passata di pomodoro.

Pasta cotta con il Bimby

Il gusto della pasta risottata cotta con il Bimby è davvero eccezionale e gustoso. Preparato in maniera rapida e veloce potrebbe risultare il salvacena perfetto quando improvvisamente restano gli amici a cena.

E per esaltare il gusto della pasta risottata l’ideale sarebbe accompagnarla con della birra gustosa. Se fosse una Birra Artigianale allora è ancora meglio. La birra è l’ideale per esaltare il sapore di un piatto cosi gustoso oltre ad essere la bevanda perfetta da gustare in compagnia degli amici tra 4 chiacchiere e infinite risate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *