Per realizzare ricette perfette serve una cucina perfetta

Passi il tempo in cucina ma più che cucinare il tuo è un allenamento fisico e mentale tra gincane e complessi sistemi per avere tutto a portata di mano. Sei sempre in tempo per rivedere l’aspetto e l’assetto della tua cucina.

MUOVERE I PRIMI PASSI

Puoi iniziare la tua avventura rilevando lo spazio che hai a disposizione, tenendo conto della presenza di porte, finestre, attacchi del gas, dell’acqua e la posizione delle prese elettriche. Quando tutte queste informazioni saranno chiare si potrà cominciare nel capire quale sarà il nuovo assetto, naturalmente se si vuole cambiare drasticamente la cucina si può anche pensare di spostare attacchi del gas, acqua ed elettricità così da potersi muovere più liberamente e senza imposizioni dovute dalla struttura. Se invece non hai uno spazio adibito per la cucina ma un angolo cottura dovrai scontrarti anche con uno spazio diverso, adibito a più funzioni e arredi.

LA MIA CUCINA DA ZERO

Mettiamo per ipotesi che tu voglia ristrutturare la tua cucina la faccenda si fa più complessa, sarà necessario preventivare lavori come: demolizione e rifacimento della pavimentazione, rifacimento dell’impianto elettrico, idraulico e del gas e la loro messa a norma e in fine montaggio e installazione di mobili ed elettrodomestici. Se il tuo stile è più retrò puoi valutare anche di costruire una cucina in muratura, è una soluzione che richiama uno stile rustico e moderno, questa opzione può anche aiutarti a risolvere alcuni problemi di spazio, dato che utilizza elementi già presenti all’interno della cucina. La cucina in muratura è un progetto eseguito in gran parte artigianalmente, con un’ispirazione che va dalle case di campagna di un tempo e comfort che puoi trovare in uno spazio limitato.

IL MIO SPAZIO È DIFFERENTE

Puoi optare per un’opzione classica che è quella di utilizzare principalmente solo una parete, soluzione ideale per piccoli spazi o living, altrimenti puoi pensare di arredare cucine utilizzando pareti contrapposte con modelli ad L o ad U, in questo caso è fondamentale calibrare bene gli spazi, altrimenti si può pensare anche a soluzioni a penisola o ad isola. Se invece disponi di un piccolo spazio esistono soluzioni ultracompatte con uno stile minimal, con tecnologie a scomparsa in modo tale da utilizzarle solo all’evenienza quello di cui hai bisogno.

I COSTI DELLA MIA CUCINA PERFETTA

La ristrutturazione di una piccola cucina parte da 800€ fino ad arrivare a 20000€ per una grande ristrutturazione. Altri costi a cui puoi andare in contro sono: forniture di lavelli ed elettrodomestici varia dai 1200€ ai 20000€, per l’impianto elettrico e idraulico invece si parla di cifre che viaggiano dai 150€ ai 1000€, se invece hai deciso anche di rifare la pavimentazione il costo può variare dai 280€ ai 2000€ in base all’ampiezza dello spazio.

I VANTAGGI ECONOMICI DELLA MIA CUCINA PERFETTA

Esiste una lista di lavori che possono beneficiare di detrazioni fiscali. Se i lavori che andrai a svolgere rientrano all’interno della macrocategoria di manutenzione straordinaria come il massetto e le tubature puoi valutare di far uso del bonus ristrutturazioni, è importante informarsi prima attraverso il tuo comune per capire quali sono i passaggi che devi fare per ottenere questa agevolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *